Carrello  

(vuoto)

Bob Earl, l’inventore e designer del sedile VRC

 

Storia del VRC:

Nel 2004, l’americano Bob Earl, un vecchio corridore automobile professionista, ha deciso di preparare un sedile simulatore, regolabile e adattato a tutta la famiglia per un prezzo ragionevole.

 

Con tutta la sua esperienza e con l’aiuto di un costruttore di telai per automobili in California, ha disegnato i primi VRC.

Dal 2005, più di 2500 virtual racing telai sono stati costruiti e venduti senza fare nessuna pubblicità.

 

Bob Earl ha detto: il sedile VRC è costruito per simulare la posizione di guida delle machine da corsa che ho guidato durante 25 anni.

Ho provato tutti i simulatori sul mercato che utilizzano dei sedili GT e ho notato che erano ben fatti e adatti in una macchina, ma non davanti ad uno schermo TV. La loro posizione è troppa dritta e dura per i giocatori; come se invece di essere seduti nel sedile, fossero sul sedile. Ogni volta che ero pagato per le prove di una nuova macchina da corsa, modificavo prima di tutto, la posizione di guida. Mi sono allora chiesto perché non provavo a costruire un sedile comodo e avere l’impressione di guidare una vera macchina da corsa.

Con Huffaker Enginering, che costruiscono dei telai per le competizioni, ho concepito il sedile VRC, e il risultato è il massimo e veramente comodo con il volante e i piedi perfettamente posti.

 

È probabile che non avrete quell’effetto “Woah”, vedendolo sulle foto, ma vi garantisco che sentirete quell’effetto appena guiderete il VRC con il vostro attuale volante.

 

Ogni anno abbiamo la conferma, tramite mail o lettere, da clienti felici del loro acquisto.


HOMEHOME